Tu sei qui: Portale » Articoli » APPELLO PER UN AUDIT DEI CITTADINI SUL DEBITO PUBBLICO

APPELLO PER UN AUDIT DEI CITTADINI SUL DEBITO PUBBLICO

Noi vogliamo fare nostra la proposta che ha già raccolto decine di migliaia di adesioni in Francia (tra i promotori Susan George, Francois Chesnais, Etienne Balibar, consultabile su www.audit-citoyen.org, e rilanciata in Italia dalla campagna Rivolta il debito www.rivoltaildebito.org/) di una commissione in grado di visionare il debito pubblico, come è è contratto, a favore di chi e di quali interessi.

Facciamo nostra la proposta per rivedere in profondità l'entità del debito pubblico italiano accumulato nel tempo per favorire rendite, profitti, interessi di casta e di una ristretta élite e non certo per favorire le spese sociali, l'istruzione, la cultura, il lavoro. Una proposta che serve per impostare un'altra politica economica, del tutto alternativa a quella avanzata in questi anni dai vari governi che si sono succeduti e improntata alla redistribuzione della ricchezza, alla valorizzazione dei beni comuni, del lavoro, del welfare, dell'ambiente contro gli interessi del profitto e della speculazione finanziaria. Una politica economica per il 99% contro l'1% del pianeta.

Per firmare l'appello firma QUI

 

Primi firmatari:

Mario Agostinelli, Marco Bersani, Marco Bertorello, Fausto Bertinotti, Piero Bevilacqua, Fabrizio Burattini, Maria Grazia Campari, Salvatore Cannavò, Massimo Carlotto, Giulietto Chiesa, Lidia Cirillo, Danilo Corradi, Fabiola Correale, Giorgio Cremaschi, Andrea Fumagalli, Francesco Gesualdi, Paola Guazzo, Pierpaolo Leonardi, Gigi Malabarba, Eva Mamini, Angelo Mastrandrea, Christian Marazzi, Circolo Maurice glbtq Torino, Roberto Musacchio, Loretta Napoleoni, Giovanna Ricoveri, Giovanni Russo Spena, Giorgio Sestili, Piergiorgio Tiboni, Fabrizio Tommaselli, Antonio Tricarico, Gianni Vattimo, Guido Viale, Aldo Zanchetta

Azioni sul documento

rendita di posizione

Inviato da cocorocchio il 26/12/2011 11:57
L'ibera cittadinanza deve lanciare una raccolta di firme in sede nazionale per cancellare le rendite di privilegi che pesa sul debito pubblico. Referendum nazionale che cancelli ogni forma di privilegio anche sui, diritti, detti acquisiti.
"Più assurda del TAV è la rissa sui calcoli"

Il patto sporco, Le verità che molti volevano nascondere"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

 
« aprile 2019 »
aprile
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930