Tu sei qui: Portale » Articoli » Manovra: CGIL, 15 luglio presidio nazionale in occasione del voto di fiducia

Manovra: CGIL, 15 luglio presidio nazionale in occasione del voto di fiducia

Per contrastare i provvedimenti economici del Governo giovedì prossimo dalle ore 10 mobilitazione della Confederazione davanti al Senato

In occasione del voto di fiducia che il Governo dovrà porre alla manovra economica, previsto per giovedì 15 luglio, la CGIL organizzerà un presidio davanti al Senato dalle ore 10, per contrastare dei provvedimenti finanziari più volte definiti recessivi e che non stimolano gli investimenti. Lo ha annunciato, questa mattina Guglielmo Epifani, Segretario Generale CGIL a margine di una iniziativa svoltasi a Corso Italia per ricordare la figura di Piero Boni, ex Segretario Generale aggiunto della CGIL, ad un anno dalla sua scomparsa.

Secondo Epifani, si conferma il giudizio sulla manovra che ha portato la CGIL allo Sciopero Generale e cioè che è “profondamente iniqua”. “Un provvedimento - ha aggiunto - solo per far cassa, senza alcuna idea di riforma. E a pagare il prezzo più alto sono i lavoratori dipendenti”.

A ribadire un giudizio negativo anche la FP CGIL che insieme alla FLC CGIL proseguiranno la mobilitazione  in concomitanza col voto di fiducia del Governo “Su questa manovra iniqua, sbagliata, che deprime lo sviluppo del Paese, che taglia servizi ai cittadini, che nega il diritto al rinnovo dei contratti nazionali a 3 milioni di lavoratrici e lavoratori, il Governo ha deciso di porre la fiducia. Si mette in discussione ormai la coesione sociale nel nostro Paese e il Parlamento viene svuotato del suo ruolo”. Si legge in una nota della FP CGIL. “A fronte delle proteste che vengono dai settori più diversi, istituzionali e sociali - prosegue - il Governo ha scelto la strada della fiducia per nascondere le sue debolezze e la sua incapacità a trovare soluzioni per uscire dalla crisi. Noi non ci rassegnamo, continueremo la nostra mobilitazione in difesa dei diritti del lavoro e di cittadinanza”.

 

Azioni sul documento
"Più assurda del TAV è la rissa sui calcoli"

Il patto sporco, Le verità che molti volevano nascondere"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

 
« aprile 2019 »
aprile
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930