Tu sei qui: Portale » I diritti degli animali » Articoli » COSI ANNULLERO' IL MIO VOTO ALLA CAMERA E AL SENATO PERCHE' NEL PROGRAMMA DI GOVERNO DI TUTTI PARTITI NON SI TIENE CONTO DELLA" QUESTIONE ANIMALE"

COSI ANNULLERO' IL MIO VOTO ALLA CAMERA E AL SENATO PERCHE' NEL PROGRAMMA DI GOVERNO DI TUTTI PARTITI NON SI TIENE CONTO DELLA" QUESTIONE ANIMALE"

UNA QUESTIONE ETICA ED ECONOMICA /POLITICA

LOIANO (BO), LUPO UCCISO CON UN COLPO AL CUORE

 

  
332

Risultati immagini per LUPI UCCISI
                  IMMAGINI


Immagine correlata

 

Risultati
                immagini per parco nazionale d abruzzo 
null
Collelongo. Lupo ucciso a fucilate all’interno del Parco nazionale d’Abruzzo. Si tratta di un esemplare di lupo appenninico femmina. L’uccisione è avvenuta nel ...
Un lupo adulto è stato trovato morto al margine di una strada a Quinzano, nel comune di Loiano.   A dare l’allarme è stata una signora che passava di lì per caso. Il corpo dell’animale, ucciso da un colpo di arma da fuoco al cuore, quasi sicuramente sparato da una carabina, è stato poi trasportato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Bologna per le analisi e l’autopsia.

 GIA' SUCCESSO IN TOSCANA, dove è stato trovato un esemplare di lupo maschio ucciso e appeso a testa in giù  .

GIA' SUCCESSO NEL PARCO NAZIONALE DELL'ABRUZZO ABRUZZO.

 

C ONTRO LA CACCIA,  L'87% DEI CITTADINI.
LA CACCIA E' UNA BARBARIE CRIMINALE  .
FINO A QUANDO NON SARA' ABOLITA LA CACCIA QUESTE SONO LE MORTI INGIUSTE DI ANIMALI INNOCENTI CHE VEDREMO   COME 

 
 LA STRAGE DI CANI RANDAGI UCCISI IN SICILIA A SCIACCA  
Risultati immagini per i cani
                    uccisi a sciacca immagini
   

IL  MASSACRO A SCIACCA DEI CANI RANDAGI MOSTRA   LA NON VOLONTA' POLITICA DI  OSSERVARE  LE POCHE LEGGI  CHE CI SONO COME LA LEGGE 281/91 CONTRO IL RANDAGISMO. ,MA I SINDACI AL SUD SONO CORROTTI DALLA MAFIA .

NESSUN PARTITO  CHE SI PRESENTA ALLE PROSSIME ELEZIONI HA NEL  PROGRAMMA  DI GOVERNO:

*****DI  ABOLIRE LA CACCIA 

*****DI  METTE FINE ALLA SPERIMENTAZIONE CON GLI ANIMALI. E PROPONE FINANZIAMENTI PER UNA          RICERCA CON METODI ALTERNATIVI ESISTENTI

*****DI ABOLIRE GLI ALLEVAMENTI .
 
*****DI RICONOSCERE  COSTITUZIONALMENTE AGLI ANIMALI SOGGETTIVITA' GIURIDICA 
       E IL DIRITTO        DEL RISPETTO ALLA VITA IN QUANTO ESSERI SENZIENTI.

TUTTI  I PARTITI SONO SONO SPECISTI  :

PRIMA VIENE IL PROFITTO DEL SISTEMA ECONOMICO  DELLA SPECIE UMANA SULLA PELLE DELLA  VITA DI MILIONI DI  ESSERI SENZNIENTI NON UMANI.
150 MILIARDI DI ESSERI SENZIENTI VENGONO UCCISI OGNI ANNO PER NUTRIRE IL PIANETA , PER LA SPERIMENTAZIONE E LA CACCIA.

QUESTO GENOCIDIO DEVE FINIRE.

IO NON VOTERO' PER NESSUN PARTITO MA ANNULLERO' LA SCHEDA SCRIVENDO:
" RISPETTO PER LA VITA DI TUTTI GLI ANIMALI" (vedi sotto)

scheda animalista

Azioni sul documento

Che fare il 4 marzo?

Inviato da palinuro il 27/02/2018 15:10
Brava Stefania!

Ho appena commentato l'articolo di Pancho Pardi dicendo che un'alternativa possibile, e legittima, al non-voto è un motivato annullamento della scheda.

Ti ringrazio e seguirò il tuo consiglio.

Animali ignorati, annullare la scheda è l'unica soluzione?

Inviato da mariaricciardig il 01/03/2018 11:07
L'ambiente e la questione animale, con l'eccezione della "quinta zampa" berlusconiana di Vittoria Michela Brambilla sempre preferibile alla "quarta gamba" dei moderati, sono due assenze assolute e vergognose di questa sfibrante campagna elettorale che ci ha regalato il pessimo Rosatellum.
Comprendo e condivido emotivamente lo sconcerto e l'indignazione di chi animato da un autentico sentimento ambientalista ed animalista intende andare al voto per annullare la scheda con la motivazione del disinteresse dei partiti nei confronti dell'orrore quotidiano che viene perpetrato individualmente e collettivamente nei confronti degli animali: dalle sevizie gratuite alla caccia senza regole, dalla brutalità degli allevamenti intensivi all'inferno dei mattatoi e dei laboratori di vivisezione.
Un disinteresse e anche una difesa trasversale di pratiche brutali motivati molto spesso dalla tutela di interessi economici di potentati e categorie certamente non particolarmente meritevoli ma ritenuti un bacino elettorale da non scontentare, mentre gli animali notoriamente non votano.
E vorrei anche sottolineare il mio disappunto nei confronti di quelle formazioni e movimenti, incluso il M5S, che pure a livello territoriale hanno assunto iniziative a favore dell'ambiente e di un'alimentazione alternativa all'uso della carne o contro la sperimentazione animale per il benessere dei nostri compagni non umani, ma non hanno incluso questo tema tra quelli centrali della loro campagna elettorale.
Credo però che se bisogna segnalare questa grave e colpevole mancanza, che peraltro può tradursi in un ennesimo favore al centrodestra ed in particolare a FI beneficiaria diretta dei voti alla lista animalista della Brambilla se al di sotto del 3%, non dobbiamo credere che annullare la scheda anche se per un nobile motivo potrà favorire la causa animale.
Forse si potrebbe tentare, con un lavoro non facile, di tennere sotto pressione costantemente sulla "questione animale" i partiti o i movimenti (molto pochi) che hanno manifestato nell' attività quotidiana di essere meno sordi ed ottusi in proposito.
Daniela Gaudenzi
"Più assurda del TAV è la rissa sui calcoli"

Il patto sporco, Le verità che molti volevano nascondere"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

 
« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031