Tu sei qui: Portale » Newsletter » Tangenti, sempre gli stessi!

Tangenti, sempre gli stessi!


18/03/2015

Sul sito www.liberacittadinanza.it segnaliamo:

Tangenti, il sistema-Tav dopo Expo e Mose: sempre gli stessi da Craxi a Renzi di Daniela Gaudenzi

Non lasciamo “uccidere” il paesaggio toscano appello di 25 intellettuali

Il Partito di Renzi a vocazione autoritaria ora colpisce anche la scuola


INTERVISTA CON LUIGI DE MAGISTRIS

Processo Ruby e la responsabilità civile come arma contundente di Daniela Gaudenzi

Inoltre segnaliamo: il video degli interventi sulle riforme costituzionali nell'iniziativa di Parma con Domenico Gallo e vi invitiamo a visitare il sito del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale cui Liberacittadinanza aderisce,

e a firmare la petizione "Al Ministro dei Beni e delle Attività culturali Al Presidente della Regione Toscana: Salvare le Alpi Apuane dalla disastrosa demolizione" al seguente link:

http://www.change.org/p/al-ministro-dei-beni-e-delle-attività-culturali-al-presidente-della-regione-toscana-salvare-le-alpi-apuane-dalla-disastrosa-demolizione


Ecco perché è importante:


Motivi dell'appello

Cave toscana

Le Alpi Apuane sono sottoposte a un rischio realistico e gravissimo. Il Piano Paesaggistico, serio ed equilibrato, viene svuotato da emendamenti distruttivi. Se saranno approvati, come si teme ora, dalla maggioranza nel futuro Consiglio Regionale, non ci saranno più limiti alle escavazioni, sia all'esterno sia all'interno del Parco delle Apuena. Cave dismesse potranno essere riaperte, cave aperte saranno ampliate.
Quale il destino del materiale estratto? Sembra impossibile ma più di due terzi serve solo a ricavarne il carbonato di calcio (componente chimica essenziale del marmo) per produrre pasta da dentifricio e sbiancanti per la carta. Demolire un gruppo montuoso di rilievo internazionale a questo scopo non è assurdo?
Va poi aggiunto che accanto a ciò si aprono altre possibilità di rovinare la Toscana: vengono previste nuove strutture turistiche lungo la costa, sono indebolite le salvaguardie per entità geomorfologiche di grande rilievo, si concede meno severità sulle discariche, si permette la dilatazione della campagna urbanizzata, come se non ce ne fosse già abbastanza.
È un vero disastro!

Attuare la Costituzione
Luciano Barra Caracciolo


Paolo Maddalena
Intervistato
da Giulietto Chiesa


Paolo Maddalena
Attuare la Costituzione


ASSEMBLEA NAZIONALE
"COMITATI PER IL NO"
CONTINUA L'IMPEGNO


Elio Lannutti
sulla dittatura finanziaria