Tu sei qui: Portale » Dalle Sedi » Firenze » Eventi » Firenze - LA SOTTRAZIONE DI DEMOCRAZIA intervengono Pancho Pardi, Francesco Baicchi, Francesco Campanella, Paolo Solimeno, Alessia Petraglia, Gian Marco Centinaio, coordina Cinzia Niccolai

Firenze - LA SOTTRAZIONE DI DEMOCRAZIA intervengono Pancho Pardi, Francesco Baicchi, Francesco Campanella, Paolo Solimeno, Alessia Petraglia, Gian Marco Centinaio, coordina Cinzia Niccolai

 

LA SVOLTA AUTORITARIA NON E’ “UN’ALLUCINAZIONE”, ORA E’ UN DATO DI FATTO


Le vicende cui abbiamo assistito nei giorni scorsi, in merito alla discussione in Senato sulle riforme della Costituzione, proposte dal Governo, sono allarmanti.

Nel silenzio e nella distrazione estiva generale si prova a costruire un Senato non elettivo, formato da cooptati;

una Camera di nominati con una soglia di sbarramento che preclude un’effettiva rappresentatività e con un’eventuale maggioranza blindata, nelle mani del capo-leader, qualora venga approvato l’Italicum, che avrà parola definitiva su tutto grazie al dispositivo del “voto a data certa” : la ghigliottina di fatto istituzionalizzata;

si riducono drasticamente gli spazi di partecipazione dei cittadini, già esigui, aumentando il numero di firme necessarie per i referendum e per le leggi di iniziativa popolare;

attraverso la “clausola di supremazia” il Governo potrà imporre una legge statale su materie di competenza regionale, per una presunta “tutela dell’unità giuridica o economica” della Repubblica;

la maggioranza blindata avrà la supremazia anche nell’elezione del Presidente della Repubblica e questo nella nomina dei membri della Corte.


La svolta autoritaria, oltre che nei contenuti della riforma, si è esplicitata in questi giorni anche nelle forme.

Lo strozzamento dei tempi di discussione in Senato su una legge di modifica costituzionale è un atto di prepotenza inaccettabile, una negazione dell’art. 138, uno schiaffo al fondamento democratico del confronto, su temi sensibili che riguardano il futuro della nostra Repubblica.

La porta chiusa del Quirinale che si rifiuta di ricevere le opposizioni è la plastica conferma di un Presidente schierato, non più garante dell’unità nazionale, né della nostra Costituzione.


Ne discutiamo

lunedì 28 luglio 2014, ore 21

p.za Madonna delle Neve

(complesso delle Murate)FIRENZE


Organizzazione:


Comitato per la Difesa della Costituzione Firenze

Carovana per la Costituzione SEMPRE

Giuristi Democratici

LA SOTTRAZIONE DI DEMOCRAZIA

la riforma costituzionale del governo e l'Italicum, le forme di opposizione, il ruolo degli organi di garanzia


intervengono:

Francesco Campanella: gruppo misto (senatore)

Gian Marco Centinaio: Lega Nord (capogruppo)

Alessia Petraglia: SeL (senatrice)

Francesco Baicchi: Rete per la Costituzione

Pancho Pardi: Liberacittadinanza

Paolo Solimeno: Giuristi Democratici

coordina Cinzia Niccolai (Carovana per la Costituzione SEMPRE)

  • Quando 28 Jul 2014
  • Dove p.za Madonna delle Neve (complesso delle Murate) - FIRENZE
  • Persona di riferimento Cinzia Niccolai
  • Aggiungi l'evento al calendario vCal iCal
LO SPREAD: Spiegato così, lo capiscono tutti!"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

Come si sta riorganizzando la mafia dopo la morte di Riina: minacce, bombe ed estorsioni"

 
« ottobre 2018 »
ottobre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031