Tu sei qui: Portale » Dalle Sedi » Parma » Articoli » L’ospedale curato dai cittadini

L’ospedale curato dai cittadini

Per molti secoli l'Ospedale Vecchio li ha curati e risanati: ora è venuto il momento che siano i cittadini di Parma a prendersi cura dell’Ospedale

Per molti secoli l'Ospedale Vecchio li ha curati e risanati: ora è venuto il momento che siano i cittadini di Parma a prendersi cura dell’Ospedale, che è un monumento storico e artistico rilevantissimo, e soprattutto era un enorme serbatoio di vita sociale e sviluppo della cultura perché sede di archivi e biblioteche, circoli e associazioni.

La storia recente dell’Ospedale è quella di centinaia di monumenti italiani: le amministrazioni comunali, stroncate da ondate di definanziamenti, ma anche deviate da incapacità e corruzioni, trascurano la manutenzione ordinaria fino a ridurre questi complessi in condizioni tali da far invocare come provvidenziale l’avvento di speculatori privati. Che arrivano attraverso il cavallo di Troia del project financing, ribaltato in modo tale che siano i privati a guadagnare a spese della collettività.

Così è puntualmente successo anche a Parma. Dal 2003 le giunte di centrodestra hanno espulso quasi tutte le attività culturali, puntando a privatizzare metà dell’Ospedale: e quando è stato il turno della giunta grillina di Federico Pizzarotti (che in campagna elettorale aveva esplicitamente promesso un’inversione a u sull’Ospedale) non è successo nulla di nuovo.

Si è continuato a percorrere la strada dell’abbandono, e della conseguente privatizzazione.

Ma ha fatto di peggio. Un folto gruppo di associazioni e ben seimila cittadini, archivisti, storici dell’architettura (tra cui l’attivissimo Fabrizio Tonelli), avvocati, docenti di filosofia, studenti universitari era riuscito a predisporre la candidatura dell’Ospedale a un finanziamento del Fai: candidatura che però è stata avanzata formalmente dalla giunta di Pizzarotti senza sentire i cittadini, e in modo tanto solipsistico e dilettantesco da venire sonoramente bocciata.

La prova del governo del patrimonio pubblico è una vera prova del 9 (come l’articolo della Costituzione): se c’è qualche speranza che i Cinque Stelle marchino una differenza dal disastro bipartisan lo capiremo anche seguendo la storia dell’Ospedale Vecchio di Parma.

DI SEGUITO link per maggiori dettagli sulla vicenda:

http://www.liberacittadinanza.it/sedi/parma/volantini-e-documenti/DOCUMENTO Ambulatorio dellOspedale Vecchio.pdf

http://www.liberacittadinanza.it/sedi/parma/volantini-e-documenti/Lettera FAI al sindaco PR con verdetto giuria.pdf

http://www.liberacittadinanza.it/sedi/parma/volantini-e-documenti/1-2013.12.11-Classifica generale-Luoghi del Cuore.pdf

http://www.liberacittadinanza.it/sedi/parma/volantini-e-documenti/Adesioni di Gasparotto e Montanari e Settis.pdf

 

Azioni sul documento
PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

Come si sta riorganizzando la mafia dopo la morte di Riina: minacce, bombe ed estorsioni"

 
« novembre 2018 »
novembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930