Tu sei qui: Portale » Dalle Sedi » Parma » Articoli » RESISTENZA e SOSTEGNO alla MAGISTRATURA

RESISTENZA e SOSTEGNO alla MAGISTRATURA

Lettere aperta ai parlamentari democratici
Egregi ONOREVOLI DEMOCRATICI e cari amici,
 
in questi periodi di lotta all'ultimo sangue tra un reo condannato in via definitiva e le Istituzioni Repubblicane ( in alcune delle quali c'è chi parteggia per il reo ), ci pare che l'unica vera azione di difesa della legalità sia quella di RESISTERE a tutti i ricatti e le pressioni che vengono esercitati per alterare una vicenda  chiara e finalmente netta. A costo della caduta del Governo. 
Noi cittadini, almeno quelli ancora interessati al funzionamento della polis, temiamo la presenza tra voi dei franchi tiratori, come quelli che hanno tradito Prodi e che quindi la posizione finalmente netta che potrebbe assumere il PD possa essere nuovamente inquinata dalle acque torbide di vergognosi compromessi.
 
Sappiamo bene che l'opinione pubblica è in gran parte contraria alla politica, per gli errori e le mancanze da essa manifestate in tante occasioni ( anche contro la Costituzione), e che i poteri legislativo ed esecutivo hanno meritato molte volte esecrazione o disprezzo. 
Oggi c'è una possibilità di riscatto, proprio con la resistenza a difesa della legalità e anche a difesa della Magistratura italiana, cui va tributato un riconoscimento di coerenza e rispetto della Costituzione. 
Non è sempre stato così, perchè un tempo anche la Magistratura preferiva a volte evitare contrasti, collocata in tutto e per tutto nell'orbita del potere ( come ha scritto di recente Gian Carlo Caselli ). 
Ma da tempo questo potere, in tante occasioni  deriso o offeso nei suoi rappresentanti,  è rimasto solo a tentare di far valere le leggi e solo singoli cittadini o associazioni hanno espresso solidarietà ad esso.
 
Cari onorevoli, Voi che appartenete ad un partito, che ha le maggiori affinità con il tipo di associazione politica indicato dall'art. 49 della Costituzione, dovete mostrarVi assolutamente compatti e concordi nella scelta della legalità e correttezza istituzionale, come molti di voi hanno già dichiarato. 
In caso diverso, il danno non sarà solo il discredito, ma la caduta della democrazia costituzionale. 
Noi cittadini e associazioni  abbiamo già scelto da tempo !

Distinti saluti. Mauro Bortolani 
Associazione Reggiana per la Costituzione
Azioni sul documento
LO SPREAD: Spiegato così, lo capiscono tutti!"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

Come si sta riorganizzando la mafia dopo la morte di Riina: minacce, bombe ed estorsioni"

 
« ottobre 2018 »
ottobre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031