Tu sei qui: Portale » Dalle Sedi » Roma » Articoli » Direttiva Bolkestein : fermare la Procedura UE di Notifica preventiva sui Servizi Pubblici Locali

Direttiva Bolkestein : fermare la Procedura UE di Notifica preventiva sui Servizi Pubblici Locali

Lettera aperta alle Istituzioni europee e ai Governi dei Paesi membri - Le collettività locali hanno bisogno di spazio democratico per tutelare gli interessi dei cittadini !

Attac Italia ha aderito alla lettera aperta dei Comuni, dei movimenti e dei sindacati europei contro il ritorno della famigerata Direttiva Bolkestein, in merito alla quale, a suo tempo, un'ampia mobilitazione sociale, in Italia ed in Europa, ne aveva impedito l'approvazione e i consegeunti effetti deflagranti sui diritti del lavoro, sui servii pubblici e sulla democrazia

Vi segnaliamo e vi invitiamo ad aderire all’iniziativa degli amministratori locali, movimenti e sindacati europei contro la nuova Procedura UE di Notifica sui Servizi, ampiamente illustrata qui: https://corporateeurope.org/it/power-lobbies/2018/12/volte-ritornano-la-commissione-europea-riesuma-la-direttiva-bolkestein

 

Con un accordo in fase di trattativa sulla revisione di parte della direttiva Bolkestein,  l’UE potrebbe ridurre ulteriormente il potere delle Autonomie Locali e più in generale delle collettività territoriali, di assumere decisioni realmente “progressiste”. In effetti i Comuni, Province ecc  prima di prendere ogni nuova decisione sui servizi quali acqua, energia, rifiuti, edilizia popolare, pianificazione territoriale e urbanistica, ne dovrebbero dare comunicazione – con un anticipo di tre mesi - alla Commissione Europe per approvazione.

Con questa lettera aperta, le organizzazioni e i Comuni firmatari fanno appello alle istituzioni europee e ai governi dei paesi membri affinché respingano tale procedura.

 

Noi, rappresentanti di città europee, di organizzazioni della società civile e di sindacati, esprimiamo profonda  preoccupazione circa il progetto di Procedura di Notifica sui Servizi. Essa prevede che, invece di informare semplicemente la Commissione come è finora avvenuto,  le nuove norme e decisioni locali sui servizi debbano essere notificate in precedenza alla Commissione e soggette alla sua preventiva approvazione. Ciò rappresenta una limitazione a politiche progressiste, specie a livello locale.

 

Come evidenza una Risoluzione del settembre 2018 del Consiglio comunale di Amsterdam, la Procedura di Notifica proposta, produrrà inutili lungaggini e “comporterà grave pregiudizio all’autonomia delle collettività locali, una minaccia alla stessa democrazia locale.”

Creerebbe grossi ostacoli alle politiche municipali progressiste, come quelle miranti a contenere l’aumento del costo della casa. È una proposta sproporzionata e in contrasto con il principio di sussidiarietà, e con lo stesso obbligo da parte della UE – contenuto nel Trattato di Lisbona – di rispettare l’autonomia delle amministrazioni regionali e locali.

Le città hanno un ruolo determinante nel far fronte ai problemi sociali e ambientali dell’Europa, e per far vivere una democrazia basata sull’impegno attivo dei cittadini.

Il Progetto di Procedura di Notifica sui Servizi restringerebbe lo spazio democratico delle nostre città ed è quindi del tutto inaccettabile.

 

Firma direttamente qui:

https://www.cognitoforms.com/ODG2/StopTheEUsServicesNotificationProcedureMunicipalismNeedsDemocraticSpaceToProtectTheInterestsOfCitizens

 

Primi firmatari

 

· Barcelona en Comú, Catalonia, Spain · Catalunya en Comú, Catalonia, Spain · Coordinadora de Zaragoza en Común, Spain · Ganemos Córdoba, Spain · Ganemos Jerez, Spain · Grupo Municipal Somos Oviedo/Uvieu, Ayunamento de Oviedo, Asturias, Spain · Grupo Municipal València en Comú del Ayuntamiento de València, Spain · Irabazi-Ganemos Eibar, Spain · Izquierda Unida-Los Verdes de Villaconejos, Madrid, Spain · Grup Municipal MÉS per Palma, Balearic Islands, Spain · Participa Sevilla, Spain · Podemos-Cádiz, Spain · Reacciona Talaveruela, Spain · Rassemblement citoyen de la gauche et des écologistes, Grenoble, France · Som Gramenet, Catalonia · Somos Mieres, Spain · Xixón Sí Puede, Spain Autorités locales (nom du maire - nom de l’autorité locale) · Jacques Boutault - Paris 2e arrondissement, France · José María González - Alcalde de Cádiz, Spain · Damien Carême - Maire de Grande Synthe, France · Nathalie Perrin-Gilbert - Lyon 1er arrondissement, France · Jacqueline Belhomme - Maire de Malakoff, France · Pierre Aschieri - Maire de Mouans-Sartoux, France Organisations : · Action from Ireland (Afri) · ACV-CSC, Belgium · AITEC, France · Alternativa3, Spain · Alternativa antimilitarista MOC, Canarias, Spain · Ander Europa, Belgium & The Netherlands · Asociación Canaria de Economía Alternativa, Spain · ASiA- Associació Salut i Agroecologia of the Barcelona, Catalonia · L’association Open Atlas, France · Attac Austria · Attac France · Attac Germany · Attac Spain · Attac Italia · Austrian Federal Chamber of Labour · Austrian Trade Union Federation · Both ENDS, The Netherlands · CADTM, Belgium · Campaign Against TCI (Trade and Investment Treaties), Catalonia · Campaña « No a los tratados de comercio e inversión », Spain · Comisiones Obreras (CCOO), Spain · Confederación General del Trabajo de España (CGT) · Convergence nationale des collectifs de défense et de développement des services publics, France · Coordination eau Île-de-France, France · Confederación Intersindical, Spain · Corporate Europe Observatory (CEO) · Eau Bien Commun, France · Ecologistas en Acción (Spain) · Entrepueblos/Entrepobles/Entrepobos/Herriartem Spain · European Federation of Public Services Unions (EPSU) · EQUO, Spain · European Water Movement - Europe · EuSAIN (European Sanitation Initiative), Netherlands · EYATH Trade Union, Greece · Federación Española de Ingeniería Sin Fronteras, Spain · Federation of Ecologists in Action of Catalonia · Food & Water Europe · FSC-CCOO (Comisiones Obreras, Federation of Citizen Services), Spain · Global Justice Now, United Kingdom · La Taula de l’Aigua de Mollet, Spain · Mouvement Ouvrier Chrétien, Belgium · Moviment per l’Aigua Pública i Democràtica (MAPiD), Barcelona, Spain · Municipal Services Project, Canada · ODG - Debt Observatory in Globalisation (Barcelona, Spain) · RAP-Red de agua pública (España) · Red de Municipios contra la Deuda Ilegítima y los Recortes,Valencia (España) · REDESSCAN (Red Canaria en defensa de los Servicios Sociales), Spain · SETEM, Spain · SOSte to Nero, Greece · Taula de l’aigua Terrassa, Spain · Transnational Institute (TNI) Amsterdam · TROCA- Plataforma por um Comércio Internacional Justo, Spain · Unión de Sindicatos de Trabajadores y Trabajadoras en Andalucía, Spain · Unite Branch NW389 (Greater Manchester), United Kingdom · Unión General de Trabajadores (UGT), Spain · WECF France · WECF International · We Own It, United Kingdom

 

Azioni sul documento
"Più assurda del TAV è la rissa sui calcoli"

Il patto sporco, Le verità che molti volevano nascondere"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

 
« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031