Tu sei qui: Portale » Dalle Sedi » Roma » Articoli » Questa piazza chiede un partito che sta dalla parte dei lavoratori. Ri-Costruiamo il partito della Sinistra.

Questa piazza chiede un partito che sta dalla parte dei lavoratori. Ri-Costruiamo il partito della Sinistra.

Sintesi della manifestazione della FIOM a Roma

Landini: "Servono cassa integrazione e reddito di cittadinanza"
Il segretario generale della Fiom: "I governi Berlusconi e Monti hanno fatto disastri, ora bisogna portare la costituzione italiana in Europa. Non l'europa in Italia"
Nel comizio conclusivo in piazza San Giovanni il segretario della Fiom lancia la proposta di ridurre il numero dei contratti nazionali: «Sono 274, ne bastano pochi di settore. Uno unico per l'industria».

------Il governo Berlusconi prima e quello Monti dopo hanno fatto disastri che stiamo ancora pagando. Noi - ha concluso Landini - chiediamo che questo governo cambi quelle politiche». Concetto ribadito anche dal palco di Piazza San Giovanni: «vogliamo offrire un terreno di riunificazione per il paese a partire dall'onestà, per provare a cambiarlo. Stanno usando la crisi per cancellare i diritti ed hanno cercato di cancellare la Fiom. Ma noi possiamo dimostrare che siamo pronti a cambiare la situazione. Siamo la parte migliore del paese».

18 maggio 02

…"Cig a tutti e reddito di cittadinanza, detassare assunzioni ed evitare aumento dell'Iva"
…"Che l'Imu sia una tassa fatta male non c'è dubbio, ma non va cancellata per tutti: va mantenuta per le grandi proprietà",

Rodotà:
"Riforma Costituzione direzione sbagliata"
"Si sta cercando di dare una curvatura autoritaria all'impianto dello Stato ed  è una cosa molto pericolosa", cosí Stefano Rodotà a margine della manifestazione Fiom di Piazza San Giovanni a Roma

Gino Strada
"Dopo tanti anni di lavoro in Paesi in guerra, mai ci saremmo aspettati di dover intervenire nel nostro Paese. Eppure anche in Italia c'è una guerra, continua, spietata e atroce contro i poveri".
 
Cofferati: "Se il Pd non è presente è un errore"
L'ex segretario della Cgil: "I problemi che vengono sollevati dalla Fiom sono i problemi che dovrebbero stare a cuore alla sinistra comunque collocata"

LANDINI: IL PD? PARLANO LE ASSENZE
«Ringrazio quelli che ci sono, per chi non c'è parla l'assenza...». Lo dice Maurizio Landini prima della partenza del corteo della Fiom a chi gli chiede dell'assenza dei vertici del Pd.

Strada: "Governo responsabile dello sfascio del Paese"
"Questo governo è responsabile dello sfascio del Paese. Se ha fatto delle riforme non me ne sono accorto."
 
….. il segretario di Sel, Nichi Vendola, che ha voluto rivolgersi direttamente al premier Letta: «Caro Enrico, nel decreto varato dal CdM è prevista la proroga di 5 mesi dei contratti a termine per i precari della pubblica amministrazione. Ti propongo - ha incalzato Vendola - di fare come ai tempi di Prodi e di trasformare quei 5 mesi in un processo reale di stabilizzazione di quei precari. Su questa base costruiremo il nostro giudizio sul governo».
Il disagio sociale invece di produrre le lotte, oggi produce suicidi. Per rispondere alla crisi non si cerca più il sindacato, ma una tanica di benzina. Questo accade quando il lavoro, che per la sinistra dovrebbe essere come gli occhi per una persona, non è più una priorità.
Ecco perché oggi con Sel siamo in piazza a Roma per la manifestazione della Fiom. Ha ragione Maurizio Landini: "non possiamo più aspettare".

Barca a Landini: "Bella piattaforma"
 
Vendola: "Abbattere il muro della precarietà e della paura"

"Oggi piu' che mai bisogna rompere il destino di solitudine, di disoccupazione e di poverta' che ha portato a drammatiche scelte dei lavoratori e di intere famiglie che hanno deciso di darsi fuoco: e' urgente uscire da una crisi che sta uccidendo una democrazia europea e per fare questo la dignita' del lavoro deve tornare ad essere centrale''. Lo ha detto il leader di Sel Nichi Vendola al corteo della Fiom in corso a Roma"

Ingroia: "Accanto ai lavoratori, governo lo ha dimenticato"
"Azione civile ricomincia dai lavoratori, che è la cosa che questo governo sembra aver dimenticato". Così Ingroia dal corteo della Fiom a Roma.

VENDOLA, EPIFANI? CHI È DI SINISTRA DEVE ESSERE AL CORTEO
«Io non do consigli ad Epifani, dico solo che sono di sinistra e se non vengo al corteo della Fiom non so dove altro potrei andare». Lo ha detto Nichi Vendola rispondendo a chi gli chiedeva un commento sull'assenza del segretario del Pd, Guglielmo Epifani, alla manifestazione della Fiom.

Fiorella Mannoia dal palco Fiom:"Lo so che sono una donna più fortunata e giuro che non passa giorno che io non ringrazio Dio per questo. Ma questo non mi impedisce di sentire solidarietà per chi questa fortuna non ce l'ha. E' un dovere civile, è dare un senso alla propria vita. Ecco perché sono qui, perché queste facce sono quelle che avrei voluto vedere alla guida del Paese. Perché non voglio lasciare la speranza, questa soddisfazione non gliela darò. Penso che insieme noi ce la possiamo ancora fare".

Rodotà, Strada, Landini, Vendola, Cofferati, Barca, Ingroia, Civati, Orfini…… e tutti quelli che vogliono convergere ...
una #Sinistra forse in Italia c'è ancora.  Quando si organizza unitariamente ??
 
LA COSA GIUSTA E' STARE CON LA FIOM   

18 maggio 03

Azioni sul documento
LO SPREAD: Spiegato così, lo capiscono tutti!"

PERCHÉ NON TI FANNO RIPAGARE IL DEBITO - Marco Bersani"

Come si sta riorganizzando la mafia dopo la morte di Riina: minacce, bombe ed estorsioni"

 
« ottobre 2018 »
ottobre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031