INCAPACITÀ DELLE CLASSI DIRIGENTI nel programmare il FUTURO? …

di Maurizio Sbrana - liberacittadinanza.it - 24/03/2023
È certamente sotto gli occhi di tutti, anche dei più sprovveduti, che stiamo attraversando un periodo storico molto difficile, soltanto per usare un eufemismo.

Nell’ULTIMO ANNO abbiamo dovuto patire ben QUATTRO ACCADIMENTI, che concomitantemente ci stanno portando al DISASTRO TOTALE !…, purtroppo senza tema di smentita da parte di chicchessia.
Sto parlando delle relative, serissime problematiche, inerenti ai principali QUATTRO COMPARTI, a livello macroeconomico-finanziario…

E cioè ai problemi innescati dalla GUERRA Russo-Ucraina, al fortissimo incremento delle BOLLETTE energetiche, ai tassi di INFLAZIONE che in breve tempo sono cresciuti dal 2% fino al 13-14% (a credere alle statistiche ufficiali….), ed allo sconquasso creato
‘artificialmente’, e secondo me, irresponsabilmente, dai continui incrementi dei TASSI DI SCONTO prodotti dall’azione sinergica praticamente di tutte le Banche Centrali del Mondo!

E ciò non dimenticando il CAOS avvenuto soprattutto nel 2020 e 2021, in relazione alla PANDEMIA del COVID, che ha trovato il Mondo intero del tutto IMPREPARATO a fronteggiare un’EPIDEMIA che doveva e poteva invece essere prevista e programmata!
Ricordiamo tutti il terribile CHOC dal punto di vista SOCIO-ECONOMICO, con decine di migliaia di morti, e con migliaia e migliaia di siti produttivi cancellati in pochi mesi !

Ma almeno questo COVID era (…sembrava…) sconosciuto e quindi parzialmente si poté perdonare il CAOS derivato da qualcosa che era la prima volta che si verificava.

Ma ciò che è accaduto a partire dal 24 febbraio del 2022, data dell’INVASIONE DELL’UCRAINA da parte dell’Orso Russo, con il conseguente incremento di bollette di energia elettrica e del metano,, che s’è ovviamente portato a rimorchio i tassi di Inflazione, nonché alla ‘classica’ azione calmieratrice dell’inflazione stessa da parte delle Banche Centrali, con l’aumento dei Tassi di Sconto, che sta sbordellando il Sistema Finanziario mondiale (vedasi CRISI BANCARIE in tutti i Paesi, dagli USA, alla Svizzera, ed ora anche alla UE, vedi in queste ultime ore le difficoltà di Deutsche Bank!), poteva e doveva essere meglio PROGRAMMATO dalle Élites che governano la finanza mondiale…, ma evidentemente con idee e strumenti ORMAI DECISAMENTE OBSOLETI , che non producono che DANNI !!!

Si facciano soltanto due piccoli CONTI a livello familiare di quello che è accaduto nell’ultimo anno, per una FAMIGLIA DI 4 PERSONE, Padre, Madre e 2 Figli minori, in cui Padre e Madre (fortunatissimi loro!…) lavorino tutti e due, e che percepiscano NETTI circa 4.000 euro mensili (non propriamente quindi gli ‘ultimi arrivati’…). Bene.
Le BOLLETTE in 1 anno sono cresciute di almeno 150 euro al mese.
Per l’ INFLAZIONE in 1 anno quella Famiglia ha speso per CONSUMI almeno 100 euro in più sempre al mese.
Per il MUTUO , con l’aumento deciso dei TASSI , almeno altri 150 euro in più.

E siamo a incremento totale di spesa di circa 400 euro in più AL MESE , ciò che si denomina DECREMENTO DEL POTERE D’ACQUISTO…
Ovvero in 1 anno lo stipendio di questa Famiglia si è RIDOTTO da 4.000 a 3.600 euro al mese!
E i GOVERNI e le CLASSI DIRIGENTI dei diversi Paesi (pagati tra l’altro a centinaia di migliaia di euro, se non a milioni annui…) DOVE ERANO ?
Non si erano accorti di COSA STAVA BOLLENDO IN PENTOLA ???
….Tanto varrebbe porre a capo delle Banche Centrali alcune CASALINGHE DI VOGHERA…
Certamente, farebbero minori DANNI !

Maurizio Sbrana

Questo articolo parla di:

13 giugno 2024
15 giugno 2024

Dopo di lui il diluvio

Barbara Fois
15 maggio 2024

Chi era Berlusconi ?

Umberto Franchi
archiviato sotto: ,