Il PD regala il 25 aprile a Berlusconi?

di Barbara Fois - Liberacittadinanza - 21/04/2009
Vergogna, Franceschini! Vergogna a questa dirigenza di centro sinistra senza spina dorsale e senza dignità.

E bravo Franceschini! Che genialata invitare Berlusconi a presenziare alla manifestazione per l’anniversario della Resistenza che si terrà a Milano! Un colpo da maestro! Cosa voleva dimostrare? Che solo lui è capace di farlo partecipare ( quando sarebbe un suo preciso dovere istituzionale)?

Ma chi ce lo voleva!! Noi non stiamo parlando qui di un Presidente del Consiglio - figura istituzionale super partes prevista dalla Costituzione - garante del bene dei cittadini di ogni orientamento politico. Noi stiamo parlando di Berlusconi presidente del consiglio (tutto minuscolo) solo di nome, ma di fatto presidente della sua azienda, del suo partito, che fa gli affari suoi e della sua parte, che aggredisce continuamente l’opposizione, che si fa forte di una legge elettorale truffaldina per avere modo di imporre i propri interessi personali. Noi stiamo parlando di uno che dovrebbe rappresentare il nostro paese (minuscolo, anche questo) e che non fa che metterci in imbarazzo: uno che fa le corna nelle foto di gruppo con gli altri premier, che scandalizza la regina d’Inghilterra coi suoi schiamazzi, che è stato trattato con disprezzo perfino dall’ufficio stampa di uno come Bush. Stiamo parlando di uno che è continuamente in campagna elettorale e che si candida ( ma è consentito dalla Costituzione??) come capolista alle prossime elezioni europee per il partito di sua proprietà e invenzione e che si è costruito a propria immagine e per i propri interessi personali. Stiamo parlando di uno che ha in mano tutta l’informazione pubblica e privata e che nonostante questo non riesce a dire una cosa senza smentirla, accusando la stampa avversaria e comunista (ma quale??). Stiamo parlando di uno che ha sdoganato la destra peggiore e che ormai va in giro e non a caso in camicia nera. Stiamo parlando di un piduista che aveva la tessera n.1816, uno che ha detto che la storia va riscritta e soprattutto proprio la storia del fascismo e della Resistenza e probabilmente sarà Dell’Utri a farlo.

Ma ci rendiamo conto o no?? E infatti cosa ha risposto a Franceschini? Che lui non ha mai partecipato alle celebrazioni, perché c’è stata un’”appropriazione del 25 aprile da parte di una parte sola della politica”. Appropriazione?? Ma chi crede che l’abbia fatta la Resistenza?? Nessuno disconosce che ci fossero anche gli Azionisti e i cattolici Popolari di don Sturzo a combattere nella Resistenza, ma proprio loro, i partigiani cattolici delle Brigate Bianche e anche gli azionisti di Giustizia e Libertà, non si sono mai lamentati di nessuna appropriazione da parte delle Brigate Garibaldi composte da socialisti e comunisti! Perché loro che avevano lottato fianco a fianco sapevano bene che solo col sacrificio e il sangue di quei compagni, e il numero dei morti lo dice chiaramente, è stato possibile liberare questo paese. Liberarlo non solo dai tedeschi, ma dai fascisti: cerchiamo di non dimenticarlo mai!!

Bandiera 25 aprile

E adesso la sinistra inviterebbe quest’uomo a ricordare quei morti? E’ veramente indecente! Non solo come nipote di un antifascista della prima ora e come figlia di un partigiano, ma come militante della sinistra io mi sento indignata e offesa da questo invito.

Se si volesse un’altra prova di quanto sia disorientato e balordo questo centro sinistra, basterebbe proprio questo invito a Berlusconi per dimostrarlo, oltre ogni possibile dubbio.

Ma che caspita di opposizione è mai questa, che non si oppone a un accidenti di nulla, ma continua a piatire un dialogo impossibile e a prendere calci nei denti?! Dopo aver regalato, con la sua acquiescente passività, la vittoria elettorale e il paese, che altro vuol dare al cavaliere? Vogliamo che si appropri anche della Resistenza? E che caspita di festa ne farà? Una cosa commerciale come la festa del papà, o della mamma? Che caspita di gadget si inventerà per lucrarci sopra? E cosa canteremo al posto di Bella ciao? Una delle sue canzoni musicate da Apicella? Vergogna, Franceschini! Vergogna a questa dirigenza di centro sinistra senza spina dorsale e senza dignità.

 

Questo articolo parla di:

7 aprile 2022
12 maggio 2022

Il mio piccolo calvario

Claudio Lazzaro
9 aprile 2022

Il giorno della vergogna

La Presidenza del CDC
15 aprile 2022
archiviato sotto: