Quarant’anni fa in questo giorno

di Redazione Liberacittadinanza - 16/03/2018
Il 16 marzo 1978 veniva rapito Aldo Moro e massacrata la sua scorta

Eccoli qui quegli uomini coraggiosi e sfortunati: non sono solo la “scorta” , erano giovani con tutta la vita davanti, con i loro sogni e i loro affetti. Ed hanno un nome: Oreste Leonardi, il caposcorta stava nella macchina di Moro e alla guida l’appuntato dei carabinieri Domenico Ricci.

Nell’alfetta che segue ha preso posto: la guardia Raffaele Iozzino, il brigadiere  Francesco Zizzi e al volante la guardia Giulio Rivera.

Tutti e tre appartengono alla Polizia di Stato, che allora si chiama ancora Pubblica Sicurezza. Massacrati senza pietà.

Barb 180316 02 strage Moro

Barb 180316 03 strage Moro

Barb 180316 04 strage Moro

Guardiamoli bene. E guardiamo adesso col massimo disprezzo la lapide che ricorda il loro sacrificio, recentemente imbrattata da gente senza cervello.

Barb 180316 05 strage Moro lapide imbrattata

Barb 180316 01 strage Moro


10 aprile 2024

Andrea Purgatori

Barbara Fois
16 aprile 2024

Via del campo (largo)

Barbara Fois
19 aprile 2024
9 aprile 2024

Gaza eccidio

Redazione di LC