225 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Intimidazione dei giudici, Salvini ci riprova
La canea scatenata contro la giudice Apostolico, mira a colpire l’imparzialità dei giudici, attraverso l’intimidazione. L’effetto di questi atti d’intimidazione di norma non colpisce il magistrato “manganellato”, che ha dato prova di coraggio e di dirittura morale, ma tutti gli altri si, ed induce una crescita del conformismo nella corporazione dei giudici.
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Ultima stazione per Mimmo
Cosa succede al processo di appello contro Mimmo Lucano? Succede che si trattiene il respiro e si spera che la Corte, come ha ricordato l’avvocato Pisapia, tenga presente che sta giudicando un uomo, quell’uomo.
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
L'impeachment della giudice Protasiewicz in Wisconsin: attacco alla democrazia?
L'uso dell'impeachment per sovvertire la democrazia è in evidenza anche a Washington di questi giorni.
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Il 14esimo emendamento e Trump. Eleggibilità a rischio
Trump non ha reagito sulla sua eleggibilità ma ovviamente interpreterà i tentativi di escluderlo come parte della persecuzione subita additando alla “corruzione” del sistema
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Ancora morti in carcere
L' altissimo dovere costituzionale del Recupero di ogni reo ( ...le pene non possono consistere in trattamenti disumani e DEVONO tendere alla rieducazione del condannato ") non può essere eluso.
Si trova in BLOG / Blog Rosario Patanè
Le minacce di Trump e la reazione del procuratore Smith
Durante l'udienza con la giudice Moxila Upadhyaya a Washington Trump si è sentito umiliato perché la giudice si è diretta a lui con “Mr. Trump” invece di “President Trump” come spesso avviene anche con gli ex presidenti. Non ha subito però l'altra umiliazione della foto segnaletica tipica di tutti gli accusati.
Si trova in ARTICOLI / Politica
La Consulta e i compromessi sui crimini di guerra nazisti
La Consulta ha messo la parola fine alle azioni civili per il risarcimento dei danni a favore delle vittime dei crimini commessi dalle truppe del Terzo Reich
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Per Julian Assange
Non può, negarsi che l’estradizione di Julian Assange, oltre che ad elementari ragioni umanitarie imposte dalla sue provatissime condizioni psico-fisiche e dai ragionevoli timori circa il futuro regime carcerario, costituirebbe un terribile esempio di soffocamento della libera informazione
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Il piano Bibby
Il piano reale dell’Europa, di tutti i governi e della Commissione di Ursula von der Leyen; il piano di cui si discute nella ipocrita Conferenza Europea sull’immigrazione che segue il feroce accordo neocoloniale di Tunisi, è il Piano Bibby.
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
Il “Berufverboten” che la Magistratura applica a se stessa
Nello scontro politica-magistratura, per quanto l’ANM, con il suo Presidente, si sforzi di tenere la barra dritta lungo la rotta della Costituzione, il corpo dei magistrati non si presenta compatto nel difendere le garanzie costituzionali. Se il Ministro Nordio sogna di applicare il “Berufverboten” al corpo dei magistrati, senza riuscirvi, nell’interno della magistratura, si è levato un vento di normalizzazione che porta ad applicare a se stessa il “Berufverboten”, anticipando il potere politico.
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità