Costituzione

27 febbraio 2024

Manganellate agli studenti. È violenza contro chi esercita un diritto costituzionale

Silvia Manderino
Le violenza delle forze dell'ordine di Pisa e Firenze contro cittadini indifesi non è esagerata, o frutto di errori o di “difficoltà operative”, come è stato detto. La violenza illegittima esercitata dalla polizia - afferma la vicepresidente del Coordinamento democrazia costituzionale - viene da ordini precisi, che dal ministero dell’interno passano ai gradini territoriali inferiori
Costituzione
24 febbraio 2024

Libertà costituzionali e ordine pubblico

Esecutivo di Magistratura democratica
Comunicato di Magistratura Democratica
Costituzione
24 febbraio 2024

MANIFESTAZIONE IN SERATA A PISA

Lino D’Antonio
Ci aspettiamo anche e soprattutto una reprimenda a fronte di quanto accaduto a Pisa e Firenze, dal garante di tutti, presidente Mattarella. Guai se "il garante di tutti, lo sia solo a senso unico
Costituzione Fascismo-antifascismo
9 febbraio 2024

Autonomia differenziata / Il documento dei vescovi di Sicilia e quei diritti uguali per tutti

Carmelo Agostino
Nella Banca dati del Senato è stato inserito il contributo dei vescovi in Sicilia alla discussione parlamentare sul Disegno di Legge sull’autonomia differenziata e diritti uguali per tutti che porta la firma del Ministro Roberto Calderoli
6 febbraio 2024

A, B, C DELLA DEMOCRAZIA. C COME COSTITUZIONE / Su Ilaria Salis dimenticata dall’Italia nelle carceri ungheresi, sullo Stato di diritto, sull’Europa e l’antifascismo

Paola Patuelli
Chi dice di essere antifascista e, disprezza la libertà, l’uguaglianza dei diritti, la giustizia e lo Stato di diritto, dice il falso. Perché non è antifascista.
Costituzione Fascismo-antifascismo
13 gennaio 2024

FELICE BESOSTRI. Un esempio di vita al servizio della DEMOCRAZIA e della COSITUZIONE

Paola Patuelli
Ci stringiamo attorno ai suoi cari in un momento di grande dolore per una perdita che sul piano umano, culturale e politico lascia un segno che non verrà mai cancellato.
Lutto
14 gennaio 2024

Capo del Governo?

Sergio Bagnasco
Nella storia unitaria italiana c’è stato un solo “Capo del Governo Primo Ministro Segretario di Stato”: Benito Mussolini.
Politica
14 gennaio 2024

Saluto a Carlo Felice Besostri

Redazione Liberacittadinanza
Pubblichiamo il saluto della figlia alla cerimonia funebre che si è svolta il 13 gennaio a Milano
Lutto
6 gennaio 2024

CIAO FELICE BESOSTRI HOMBRE VERTICAL!

Aldo Ferrara
Ci ha lasciato l’Hombre Vertical del Socialismo italiano ed Europeo, un Giurista, esperto di pubbliche amministrazioni, diritti umani e protezione delle lingue regionali e minoritarie.
Lutto
6 gennaio 2024

QUESTA NOTTE CI HA LASCIATO CARLO FELICE BESOSTRI

Presidenza del CDC
Liberaittadinanza, di cui molti membri sono anche nel CDC, si unisce al cordoglio per laperdità di un grande difensore della Costituzione e della democrazia e lo onorerà portando avanti le sue battaglie.
Lutto
5 dicembre 2023

Il comunicato del Coordinamento Antifascista Torinese a cui l'ANPI aderisce

Coordinamento Antifascista Torinese
LA POLIZIA A TORINO DIFENDE ANCORA I FASCISTI DEL FUAN E MANDA IN OSPEDALE STUDENTI E DOCENTI IN PRESIDIO ANTIFASCISTA: PICCHIATE ANCHE LE PROFESSORESSE ALESSANDRA ALGOSTINO E ALICE CAUDURO
Costituzione
30 novembre 2023

Un deciso NO al Premierato. Costruire comitati unitari in tutta Italia

Presidenza del CDC
Chiedere a tutte le associazioni, ai partiti, ai gruppi parlamentari di aprire al più presto una discussione su una nuova legge elettorale proporzionale con scelta diretta dei candidati da parte degli elettori.
Costituzione Politica
1 dicembre 2023

La campana a morto per la Costituzione

Massimo Villone
Zagrebelsky commentando la norma che cancella i senatori a vita ma conferma quelli attuali in via transitoria ci dice che è una norma ad mortem. A parte i debiti scongiuri, tutto sommato è bene collocata in un contesto in cui la campana a morto suona per la Costituzione.
Costituzione
20 novembre 2023

Video di Alfiero Grandi sui temi costituzionali

Alfiero Grandi
La controriforma targata Meloni sovverte l’ordinamento democratico.
Referendum