Costituzione

4 luglio 2022

Ordine del giorno della Segreteria nazionale ANPI sull’autonomia differenziata

Segreteria nazionale ANPI
la Segreteria Nazionale dell’Anpi chiede che il percorso legislativo del ddl sull’autonomia differenziata si svolga nella sede propria del Parlamento e venga accompagnato da un’ampia riflessione sulle ragioni del fallimento del federalismo così come disegnato nell’attuale Titolo V
Costituzione Politica
8 maggio 2022

VOGLIAMO SCENDERE

Francesco Baicchi
i Padri e le Madri Costituenti scrivendo una Carta che ha un solo difetto (ma non è un difetto!): non prevede che i cittadini rinuncino alla loro sovranità abbandonando quella democrazia che tanto costò a chi ci ha preceduto
Costituzione
14 maggio 2022

14 Maggio - Mobilitazione nazionale contro il DDL Concorrenza

Segreteria Operativa Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua
Decine di iniziative per la mobilitazione nazionale "Per l'acqua, i beni comuni e i servizi pubblici e contro il DDL Concorrenza"
Costituzione Beni comuni
13 maggio 2022
29 aprile 2022

Contro la guerra, la propaganda di guerra e la censura. Per la libertà di informazione

Teresa Noce
Iniziativa a Napoli il 2 maggio
Costituzione Informazione
15 aprile 2021

Pagliarulo: "Sarà un 25 aprile di memoria della Liberazione e di impegno per la pace"

Gianfranco Pagliarulo
Una sintesi dell'intervento introduttivo del Presidente nazionale ANPI alla conferenza stampa del 15 aprile alla sede nazionale dell'Associazione a Roma
Costituzione
19 aprile 2022

Costituito il Comitato per il NO ai referendum sulla giustizia

Coordinamento per la Democrazia Costituzionale
Il Comitato per il No è aperto alla partecipazione di tutte le persone e lavorerà insieme a quelle forze che vogliono impedire che sia colpita l’autonomia dell’amministrazione della giustizia e quindi l’uguaglianza e i diritti delle persone, impegnandosi dunque perché questi referendum siano respinti dalle cittadine e dai cittadini.
Costituzione Giustizia
17 aprile 2022

PACE O ESTINZIONE : questo è il dilemma

Gemma Maccagno
Essere o non essere. Ormai è chiaro, non è facendoci guidare da chi orienta gli Stati a scelte assassine contro i popoli per favorire il coacervo grumoso di interessi economici legati agli armamenti che ci potremo salvare
Pace Costituzione
15 aprile 2022

Perché l’Anpi non vuole le bandiere della Nato alla manifestazione del 25 aprile (e ha ragione)

Annalisa Girardi
“Le bandiere Nato sono inappropriate in questa circostanza in cui bisogna parlare di pace”, lo ha detto il presidente dell’Associazione, Gianfranco Pagliarulo, parlando della manifestazione per il 25 aprile.
Costituzione
15 aprile 2022

La guerra la vogliono i dittatori e gli asserviti all'economia, non certo i popoli dell'est o dell'ovest

Paolo Maddalena
Le guerre sono volute dalle autorità imperialistiche ed economiche e non certo dai popoli, per cui l’unica via da seguire è quella di trovare il modo di far decidere le controversie internazionali dai popoli e non da dittatori o da governi asserviti a lobby finanziarie o di multinazionali
Guerra Pace Costituzione
7 aprile 2022

PER UNA COSTITUENTE PER LA TERRA

Francesco Baicchi
Dobbiamo pensare a una Costituzione per la Terra sul modello proposto da Luigi Ferrajoli, Raniero LaValle e altri giuristi, che aggiorni lo Statuto dell’ONU o costruisca un altro soggetto analogo con i necessari poteri sovranazionali.
Costituzione
14 febbraio 2022

Alfiero Grandi. Energia e ambiente. La Costituzione non può essere una tigre di carta

Alfiero Grandi
Ora usiamo al meglio la nuova formulazione dei valori della Costituzione in materia di ambiente e facciamone discendere una valutazione delle politiche concrete
Costituzione
31 gennaio 2022

Perché la rielezione del Presidente va vietata

Gaetano Azzariti
Il rinnovo del mandato settennale è un'anomalia intollerabile per l'equilibrio dei poteri e le funzioni di garanzia proprie del Quirinale. Serve una legge che lo vieti, e che abolisca anche il semestre bianco
Costituzione
16 gennaio 2022

“Berlusconi al Quirinale un’offesa alla dignità della Repubblica”

Fondazione Basso
La lettera aperta ai grandi elettori. Tre ex presidenti della Corte Costituzionale e centinaia di giuristi e intellettuali: la candidatura di Berlusconi al Quirinale è "un’offesa alla dignità della Repubblica e di milioni di cittadini italiani"
Costituzione