Giustizia-Legalità

27 luglio 2021

La riforma Cartabia non risolve i problemi della giustizia, anzi: per me è piena di contraddizioni

Paolo Maddalena
Una riforma, che può certamente far comodo alle multinazionali, alla finanza e a quanti illecitamente, o mediante le micidiali privatizzazioni, si impossessano del nostro patrimonio pubblico, ma che certamente ha un costo enorme in termini di sicurezza e di attesa di giustizia da parte del Popolo italiano
Giustizia
23 luglio 2021

Violenza o diritto: cosa chiede l’Europa

Domenico Gallo
La vicenda di Genova ci segnala quanto sia indispensabile per la democrazia l’indipendenza del PM rispetto al potere politico
Giustizia
16 luglio 2021

Riforma della giustizia penale: un passo avanti e due indietro

Domenico Gallo
Il progetto di riforma introduce delle note positive che, proseguendo il percorso intrapreso dalla riforma Orlando, segnano un’inversione di tendenza rispetto al passato. Però questo sforzo di razionalizzazione si scontra e viene contraddetto dalle disposizioni in tema di ragionevole durata dei giudizi di impugnazione
Giustizia
16 luglio 2021

20 ANNI FA DAL 19 AL 22 LUGLIO, IL G8 A GENOVA

Umberto Franchi
ECCO LA MIA ESPERIENZA SU COSA AVVENNE
Diritti umani Giustizia
15 luglio 2021

QUALE RIFORMA DELLA GIUSTIZIA ?

Umberto Franchi
CREDO CHE IN SOSTANZA ANCHE LA NUOVA RIFORMA CARTABIA, SIA UNA RIFORMA CLASSISTA, CON GLI IMPUTATI CHE HANNO MOLTI SOLDI, CHE AVRANNO I MIGLIORI AVVOCATI CAPACI DI FAR SEMPRE.SLITTARE I PROCESSI FINO ALLA PRESCRIZIONE, MENTRE I "LADRI DI POLLI" ANDRANNO IN GALERA !
Giustizia
14 luglio 2021

Cartabia-Draghi provano laddove Berlusconi-Alfano fallirono

Massimo Villone
Il primo a provarci, nel 1946, fu Leone ritenendo la figura del pubblico ministero da assoggettare al potere politico attraverso il ministro di Grazia e Giustizia
Giustizia Politica
-

La Corte Suprema e il diritto al voto: fra restrizione e democrazia

Domenico Maceri
La questione del voto è fondamentale nella democrazia ed è stata una battaglia su chi ne ha diritto dalla creazione degli Stati Uniti. Inizialmente solo i cittadini bianchi padroni di proprietà potevano votare. Con il quindicesimo emendamento del 1870 il voto fu esteso agli afro-americani e poi più tardi nel 1920 anche alle donne
Giustizia
4 luglio 2021

PUNIRE O SALVARE, IL DILEMMA DELLA GIUSTIZIA

Gustavo Zagrebelsky
Non può fare a meno di pensare agli abusi che si verificano nelle nostre carceri e in altri luoghi deputati a gestire tal “monopolio della violenza” che costituisce l’essenza dello Stato moderno e che lo Stato di diritto non è riuscito a sconfiggere del tutto
22 giugno 2021

Libia, l'inferno delle minorenni stuprate dalla polizia

Nello Scavo
Ragazzine somale abusate da mesi, dopo la cattura in mare: due hanno tentato il suicidio. L'Onu conferma: violenza inconcepibile, siano subito rilasciate e protette. Accuse a Itala e Ue
Diritti animali Giustizia Migrazioni
8 giugno 2021

Thomas Sankara, il Che Guevara d’Africa che voleva cambiare il suo Paese. E aspetta ancora giustizia

Giovanni Pigatto
Rivoluzionario, carismatico, il presidente dello Stato africano fu ucciso da un commando il 15 ottobre 1987, in una congiura internazionale. Ora finalmente si apre il processo contro i suoi assassini
Diritti umani Giustizia
4 giugno 2021

Senza freni

Marco Revelli
C’è una frenesia del ripartire che non tollera freni. È la frenesia degli opinion leader che hanno già assolto gli imprenditori della funivia del Mottarone
Giustizia
4 giugno 2021

La scarcerazione di Brusca: nessuna sconfitta dello Stato, ma una (dolorosa) vittoria della legge

Anna Serrapelle
Piuttosto che plateali dichiarazioni di sdegno per una legittima scarcerazione, sarebbe bene che la nostra classe politica meditasse sulla attuale legislazione che, ad oggi, sembra invece essere forse l’unico efficace strumento di contrasto all’egemonia mafiosa. Una legislazione nella quale Giovanni Falcone, a ragione, ha sempre creduto
Giustizia
21 maggio 2021

L’ostinata e irritante ingiustizia contro Mimmo Lucano

Massimiliano Perna
Le vittime sono i migranti, sostiene l’accusa, e questa affermazione può essere condivisibile a patto che si aggiunga che sono vittime di chi ha smantellato il modello Riace, almeno nella sua versione istituzionalizzata, perché poi il modello continua a vivere, a esistere.
Giustizia
1 aprile 2021

7 Aprile Giornata Mondiale della Salute

Iniziativa dei cittadini europei
COMUNICATO STAMPA - Un pool di artisti d'eccezione invitano a fare un click per “liberare” i brevetti da BigPharma con un milione di firme
Diritti umani Sanità Beni comuni Giustizia