LA STRAGE DELLA STAZIONE DI BOLOGNA

di Umberto Franchi - 02/08/2021
ANCHE LA STRAGE DI STATO DELLA STAZIONE DI BOLOGNA, RESTERA' NELLA STORIA CON I VERI COLPEVOLI IMPUNITI, COME TUTTE.LE ALTRE STRAGI AVVENUTE IN QUEL MAGNIFICO PERIODO CHIAMATO "IL 68" CHE IN ITALIA E' DURATO CIRCA 15 ANNI
- Siamo alla ricorrenza del 41¤ anniversario della strage alla stazione di Bologna dove furono uccise 85 persone e con 200 feriti , ma la verità sui mandanti della strage non e' mai stata fatta anche se poteva e potrebbe essere fatta;
- la strategia della tensione contro "il movimento operaio" guidata da persone che governavano gli apparati dello Stato ai vari livelli ed erano al governo politico del Paese, dopo le bombe di Milano, di Brescia, sui treni, ecc...organizzarono la strage più feroce di Bologna del 2/8/80;
- sono stati arrestati e condannati solo 4 esecutori materiali (non Bellini) appartenenti alla destra eversiva fascista dei NAR e pagati centinai di milioni di lire, dalla P2 di Lucio Gelli , oggi tutti liberi e felici ;
- ma la strage organizzata dallo "Loggia P2 " ma decisa dagli appertenenti a quella Loggia vedeva la presenza al suo interno di grandi imprenditori , a partire da Silvio Berlusconi implicato anche negli attentati mafiosi di Firenze del 1993... vedeva la presenza di magistrati, di dirigenti dello Stato, dirigenti dei servizi segreti del SID, di dirigenti delle forze armate e di polizia , di uomini di potere economico e politico e soprattutto della CIA USA che guidava tutte le operazioni stragiste ;
- nel 1982 Gelli fu arrestato in Svizzera con un documento sulla strage di Bologna nella sua borsa ma che non e' mai stato reso pubblico .. Lucio Gelli disse che se non veniva liberato avrebbe detto tutto rispetto ai veri mandanti della strage fu subito liberato ed e' morto libero e felice nella sua Villa Wanda ad Arezzo nel 2015 all'età di 96 anni.
- quello che e' avvenuto dopo a partire dagli a mi 80 , e' stato l'applicazione graduale del "Piano rinascita " scritto nel "libro bianco" della P2 con : l'abolizione del monopolio televisIvo RAI e la nascita delle TV di Berlusconi che governerà l'Italia per molti anni; l'abolizione della "scala mobile e la riduzione dei salari; la contro riforma delle pensioni; la privatizzazione e svendita di tutte le maggiori imprese dello Stato; l'abolizione dell'art. 18 dello Statuto dei lavoratori; la riduzione dei parlamentari con il rafforzamento dell'esecutivo di governo; il cambiamento "di oelle e ruoli" nonche' la marginalizzazione dei sindacati Confederali con la nascita di sindacati di comodo padronali; la flessibilizzazione e privatizzazione totale del mercato del lavoro; l'adesione incondizionata alla NATO ed Alleanza atlantica; la marginalizzazione della sinistra radicale e distruzione del PCI , con lo sdoganamento dei fascisti del MSI... insomma il liberismo che ha portato ad arricchire chi era già ricco ed ad impoverire di più chi era già povero e tutto il resto avvenuto in Italia , era già scritto nel "Piano rinascita" voluto dai padroni , daI POTERI politici, militari, istituzionali e dagli USA...
- ANCHE LA STRAGE DI STATO DELLA STAZIONE DI BOLOGNA, RESTERA' NELLA STORIA CON I VERI COLPEVOLI IMPUNITI, COME TUTTE.LE ALTRE STRAGI AVVENUTE IN QUEL MAGNIFICO PERIODO CHIAMATO "IL 68" CHE IN ITALIA E' DURATO CIRCA 15 ANNI.
Umberto Franchi

Questo articolo parla di:

14 ottobre 2021

Oltre la soglia pandemica

Franco Berardi Bifo
17 ottobre 2021

Alle radici della fragilità

Alessandra Algostino
archiviato sotto: ,