55 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
1 MAGGIO 2009
342 BUONE RAGIONI PER DIRE NO ALLE MORTI SUL LAVORO …
Si trova in Articoli Old
1 maggio in sordina a L’Aquila
Dimenticata ormai Portella della Ginestra
Si trova in Articoli Old
1 maggio, festa del Lavoro e dei lavoratori
Oggi più che mai bisogna difenderli
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
1° Maggio
E Cassio rispose:”La colpa, caro Bruto, non e' delle stelle ma nostra se siamo schiavi”<br> (Shakespeare “Giulio Cesare”)
Si trova in Articoli Old
1° maggio 2021: la solitudine dei lavoratori
Non è facile pensare a cambiamenti immediati o prossimi. Ma se gli antenati dei lavoratori attuali o dei loro rappresentanti sindacali e politici avessero ragionato in modo passivo la stessa giornata lavorativa di otto ore sarebbe oggi un miraggio e saremmo ancora alle 62 ore settimanali degli albori della società industriale
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
1° MAGGIO FESTA DEL LAVORO E DEI LAVORATORI
Cari amici e compagni, questo 1° maggio deve essere un momento di riflessione profonda: il lavoro è un diritto inalienabile della dignità della persona, non è solo un modo per guadagnarsi il pane e lo sa bene chi lo ha perso, o non riesce a trovarlo
Si trova in BLOG / Blog Barbara Fois
11 OTTOBRE SI CELEBRA LA 70¤ GIORNATA DEI MORTI SUL LAVORO
I MORTI SUL LAVORO , NON SONO MAI DOVUTE A DISATTENZIONI, A DISGRAZIE, AL DESTINO CINICO E BARO...
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
“Nero”, appalti ed esuberi. Così si riforma il lavoro
Recuperati i livelli produttivi, potrebbero essere trasformati in contratti di solidarietà espansiva, con aumento netto dell’occupazione, finanziata anche dal risparmio nell’erogazione degli assegni di reddito di cittadinanza già spettanti ai neo-assunti
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
«L’Inps sbaglia: aumentano gli assunti. Aiuto Di Maio a fare una cosa di sinistra»
Intervista a Piergiovanni Alleva. La «manina» è in tutti gli uffici dei ministeri pieni di gente messa dal Pd e abituata a far da lacchè a Confindustria. Sono andati in bestia per una semplice norma di buon senso". "Ero per mettere la causale da subito ma Tridico ha trovato il compromesso sui 12 mesi sotto la spinta della Lega. Anche così è una norma che inverte la tendenza ridando diritti"
Si trova in ARTICOLI / Lavoro
Aumentano le morti, la precarietà, l'umiliazione dei lavoratori
Si trova in Posta dei lettori