226 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
La riforma Cartabia non risolve i problemi della giustizia, anzi: per me è piena di contraddizioni
Una riforma, che può certamente far comodo alle multinazionali, alla finanza e a quanti illecitamente, o mediante le micidiali privatizzazioni, si impossessano del nostro patrimonio pubblico, ma che certamente ha un costo enorme in termini di sicurezza e di attesa di giustizia da parte del Popolo italiano
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
La riforma nascosta della giustizia in quel patto tacito Ghedini-Vio
Si trova in Articoli Old
La scarcerazione di Brusca: nessuna sconfitta dello Stato, ma una (dolorosa) vittoria della legge
Piuttosto che plateali dichiarazioni di sdegno per una legittima scarcerazione, sarebbe bene che la nostra classe politica meditasse sulla attuale legislazione che, ad oggi, sembra invece essere forse l’unico efficace strumento di contrasto all’egemonia mafiosa. Una legislazione nella quale Giovanni Falcone, a ragione, ha sempre creduto
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
La solidarietà non può essere criminalizzata
Dichiarazione del costituzionalista Massimo Villone, a nome della Presidenza del Comitato per la democrazia costituzionale
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
La sottile linea nera
Come in Turchia adesso anche in Israele tutti coloro che lottano contro la violazione dei diritti umani, se palestinesi, vengono qualificati come terroristi e sottoposti a persecuzione
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità
LA STRAGE DELLA STAZIONE DI BOLOGNA
ANCHE LA STRAGE DI STATO DELLA STAZIONE DI BOLOGNA, RESTERA' NELLA STORIA CON I VERI COLPEVOLI IMPUNITI, COME TUTTE.LE ALTRE STRAGI AVVENUTE IN QUEL MAGNIFICO PERIODO CHIAMATO "IL 68" CHE IN ITALIA E' DURATO CIRCA 15 ANNI
Si trova in ARTICOLI / Fascismo-Antifascismo
Le bandiere eversive di Alito: nessuno può giudicare la Corte Suprema
La Corte Suprema americana ha bisogno di un codice etico vigoroso che gli venga imposto dal potere legislativo. In effetti, nessuno può giudicare i giudici della Corte Suprema.
Si trova in ARTICOLI / Politica
Le minacce di Trump e la reazione del procuratore Smith
Durante l'udienza con la giudice Moxila Upadhyaya a Washington Trump si è sentito umiliato perché la giudice si è diretta a lui con “Mr. Trump” invece di “President Trump” come spesso avviene anche con gli ex presidenti. Non ha subito però l'altra umiliazione della foto segnaletica tipica di tutti gli accusati.
Si trova in ARTICOLI / Politica
Le stragi e il tempo
L’unico aspetto positivo che presenta la celebrazione del processo a distanza di quattro decenni dai fatti, risiede proprio nella possibilità di una visione più ampia e articolata della cornice in cui questi si pongono
Si trova in ARTICOLI / Fascismo-Antifascismo
Libia, l'inferno delle minorenni stuprate dalla polizia
Ragazzine somale abusate da mesi, dopo la cattura in mare: due hanno tentato il suicidio. L'Onu conferma: violenza inconcepibile, siano subito rilasciate e protette. Accuse a Itala e Ue
Si trova in ARTICOLI / Giustizia-Legalità