Economia

2 aprile 2021

Il Recovery Plan armato del governo Draghi: fondi UE all’industria militare

Coordinamento Campagne Rete Italiana Pace e Disarmo
Decisione che RIPD ritiene inaccettabile: non solo contraddice le finalità del Piano europeo per la ripresa, ma accantonando le proposte delle organizzazioni della società civile (e del mondo del lavoro) considera il settore militare, già ampiamente finanziato, come fattore di ripresa per il Paese
Economia
17 marzo 2021

Presto scopriremo quanto sia dannoso l’attuale sistema economico dominato dal neoliberismo

Paolo Maddalena
La notizia positiva che Alitalia, per ora ancora in mano pubblica, nell’arco dell’amministrazione straordinaria (maggio 2017- dicembre 2019) ha ricevuto 1,3 miliardi di contributi statali, ma ha guadagnato due miliardi, restituendo al sistema paese, tenendo conto dell’indotto, 630 milioni di profitti.
Economia
11 marzo 2021

L’aumento del salario minimo: sconfitta al Senato ma Sanders non si arrende

Domenico Maceri
Il traguardo dell’aumento del salario minimo sarebbe utile non solo per i beneficiari ma anche dal punto di vista politico per i democratici i quali lo potrebbero usare nelle prossime elezioni di midterm del 2022.
Economia
27 febbraio 2021

Torna l’austerità espansiva

Marco Bersani
Urge uno scatto sociale, per contrapporre al potere di profitti, accentramento e oligarchia, la rivoluzione della cura, della redistribuzione e della democrazia
Economia
19 febbraio 2021

L’impresa può tutto

Paolo Cacciari
Quando vedo il capo della lobbying dell’alta finanza sommare la carica di capo di governo – scrive Paolo Cacciari – allora capisco che davvero le imprese possono tutto…”
Economia Politica
11 febbraio 2021

La distruzione creativa di Draghi

Marco Bersani
Per capire cosa ci aspetta, può essere utile rifarsi all’ ultimo rapporto -dicembre 2020- del “Gruppo dei Trenta” , organizzazione privata formata da importanti economisti e finanzieri internazionali, tra i quali Mario Draghi
Economia
5 febbraio 2021

L'appello. «La Bce cancelli i debiti degli Stati»

Oltre cento economisti europei
Pubblichiamo la proposta elaborata da un gruppo di economisti francesi, tra i quali Thomas Piketty, e già sottoscritta da oltre 100 loro colleghi di vari Paesi europei / Tutte le firme
Elezioni
28 gennaio 2021

APPELLO - Quotazione in Borsa dell’acqua: NO grazie

Segreteria Operativa Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua
Parte oggi la raccolta firme sull'appello "Quotazione in Borsa dell’acqua: NO grazie"
Economia Politica
14 gennaio 2021

Annullare il debito si può, lo dice la Corte di giustizia Ue

Marco Bersani
Va rivendicata da subito la sospensione del pagamento degli interessi sul debito, che pesa 60 miliardi all’anno e costituisce, dopo previdenza e sanità, la terza voce di spesa del bilancio italiano
Economia
6 gennaio 2021

La coesione con il sud può essere la più grande riforma economica

Isaia Sales
La coesione dell’Italia è la nostra più grande riforma economica, il superamento del divario la nostra strategia più lungimirante. Come nel secondo dopoguerra
Economia
31 dicembre 2020

LA RICERCA DELLA TASSA PERFETTA

Davide Maria De Luca
Tasse eque e progressive impongono allo Stato di conoscere perfettamente la situazione reddituale e patrimoniale dei propri cittadini, e la difficoltà nel farlo costituisce da sempre una delle barriere più ostiche nel creare un fisco equo. Nella nostra epoca esiste però qualcuno che sa tutto di noi
Economia
1 gennaio 2021

LA MANIFATTURA TABACCHI E IL FUTURO DELLA CITTA’ DI LUCCA

Umberto Franchi
Credo che oggi quando parliamo della possibile destinazione degli spazi della ex manifattura, abbiamo una priorità: quella fare cose che ricreino innanzitutto azioni per ricostruire una memoria viva di ciò che sono stati quegli spazi per la nostra comunità dove migliaia di donne, attraverso il lavoro, hanno potuto maturare la loro dignità e consapevolezza sociale.... ma anche un pezzo crescita civile ed economica di tutta la città di Lucca
Economia Lavoro
26 dicembre 2020

Patrimoniale: retromarcia della “sinistra” di governo

Federico Giusti
È stato sufficiente che Renzi agitasse le acque della maggioranza minacciando una crisi di governo per convincere la cosiddetta sinistra del Pd e Leu a ritirare l’emendamento alla manovra di bilancio che prevedeva la patrimoniale sulle ricchezze sopra i 500mila euro
23 Dicembre 2020

La politica degli sgravi fiscali è utile come una zattera per galleggiare

Tommaso Nencioni
Tasse. Lo sgravio è trasferimento di denari dalla fiscalità pubblica - cioè dalle tasche dei cittadini - nelle tasche dei privati produttori delle merci oggetto di sgravio. Qui l’ingiustizia
Economia

Il blog di Stefania Sarsini
I DIRITTI DEGLI ANIMALI

I WET MARKET IN CINA E IN INDIA

LIBERACITTADINANZA
ACIREALE