243 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento








Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Ma che ci faccio io qui?
Adesso è la volta della guerra in Ucraina – Il problema è vincere questa guerra, non fermare la crisi climatica, la distruzione dell’ambiente, l’aumento delle diseguaglianze. Quello verrà dopo…
Si trova in ARTICOLI / Società
MediaCircus .. ed altre divagazioni
Una stampa mercenaria e cinica creerà, prima o poi, un pubblico ignobile- J. Pulitzer
Si trova in BLOG / Blog Corrado Fois
La torta
Ogni nazione ridicolizza le altre nazioni e tutte hanno ragione - Arthur Schopenhauer
Si trova in BLOG / Blog Corrado Fois
Dentro l’imbrunire
L’industria bellica approfitta della situazione in Ucraina per indirizzare una parte ancora più consistente dei bilanci pubblici verso il riarmo. E tutto questo avviene senza opposizione. Intanto, chi prende posizione antimilitariste è subito definito “filo-putiniano”
Si trova in ARTICOLI / Società
Le stragi e il tempo
L’unico aspetto positivo che presenta la celebrazione del processo a distanza di quattro decenni dai fatti, risiede proprio nella possibilità di una visione più ampia e articolata della cornice in cui questi si pongono
Si trova in ARTICOLI / Fascismo-Antifascismo
Giù la maschera
Ci siamo camuffati e abbiamo aspettato che l’animale cadesse nella trappola. La maschera, infilata all’inizio della caccia, finalmente ce la togliamo dalla faccia
Si trova in ARTICOLI / Società
Trent’anni.. di cosa?
Chi non capisce il vero è uno stolto, ma chi lo conosce e lo chiama menzogna è un criminale – Galileo Galilei
Si trova in BLOG / Blog Corrado Fois
Il Covid e la salute di classe
La vera battaglia da fare in Italia è quella di rifare la sanità pubblica stanziando le risorse necessarie e non la miseria di 15 miliardi in tre anni...
Si trova in ARTICOLI / Società
Pietà l’è morta…?
Piccole e grandi storie di varia umanità, ai margini del Covid
Si trova in BLOG / Blog Barbara Fois
I partigiani del nulla
Ci sono molti e validi motivi per dolersi dello stato di cose e pretendere un cambiamento di rotta. L’ultima cosa da fare è inventarsi una nuova resistenza e diventare partigiani del nulla, mentre tutt’intorno la casa brucia.
Si trova in ARTICOLI / Società